La nostra storia

WhatsApp Image 2017-05-01 at 21.59.02
Le Brigate Giallorosse in trasferta

Già dal 1955, in occasione della prima promozione in IV Serie, iniziarono a prendere forma i primi gruppi ultras organizzati, ma è negli anni ’70 / ’80 (florido periodo di crescita del fenomeno ultras in Italia) che nacquero i primi gruppi effettivi.

Il primo striscione apparso nella curva del Signora Chiara fu quello dei “Supporters”,  succeduto dal “Club Brigate Giallorosse”: è l’inizio di tutto. Il primo gruppo effettivamente etichettabile come fazione ultras furono infatti le Brigate Giallorosse, nate nel 1987 e note in tutta la Sardegna ed oltre.

IMG_20160525_083157
Primi anni ’90

Auto-intitolati come “L’Orgoglio Isolano”, le Brigate Giallorosse un gruppo storico del paese, seguito da tutti e capace di riempire la curva ogni domenica, in casa ed in trasferta. Dagli stessi sono continuamente ricordati
(anzitutto con un bellissimo striscione) Alfredo e Ruggero, due giovani ultras purtroppo deceduti rispettivamente nel 2004 e nel 2003.

IMG-20160331-WA0014Il gruppo storico non ha mai dichiarato ufficialmente il
proprio scioglimento, tuttavia non presenziando più alle  partite casalinghe del Calangianus a partire dal 2012, dopo alcuni avvenimenti avversi e profondamente manipolati dai mass media a discapito di quello che fu un gruppo unico in tutta l’isola. Da tale data lo striscione delle Brigate Giallorosse non presenzierà più le partite del Calangianus.

IMG-20170423-WA0037
Una delle nostre coreografie…

La media del pubblico ultrà di Calangianus era, ai tempi delle Brigate Giallorosse, di centinaia di spettatori a partita che, sia in casa sia in trasferta, coloravano la curva con i colori della blasonata cittadina gallurese. Le Brigate Giallorosse hanno sostenuto gemellaggi con le tifoserie di Olbia, Nuorese ed Ivrea, oltre ad amicizie e simpatie con Cagliari, Lecco ed alcune tifoserie legate da rivalità comuni (Luras, La Maddalena, Tharros).

IMG-20170423-WA0039
Routine quotidiana…

Per anni non si mosse più nulla: solo qualche gruppetto, ed i primi segni di una rinascita tutt’altro che imminente si fecero vedere in occasione dei play-out del 2014. Ma durante la stagione 2014-2015, un gruppo di ragazzi si riunì ad inizio campionato con il solo obiettivo di far tornare allo splendore di prima la curva di Calangianus: da un’idea nata sulle panchine della Piazza del Popolo, nacque la Gioventù Ultras Calangianus 2015. La nascita del nuovo e caloroso gruppo organizzato (cambieremo ben tre striscioni nell’arco della propria esistenza) coincide in maniera splendida alla ricrescita del Football Club Calangianus 1905 il quale, dapprima in declino, attualmente è tornato ai vertici dell’Eccellenza per un unico obiettivo: raggiungere nuovamente quella dannata categoria!

IMG-20161030-WA0013Abbiamo scritto e continuiamo a scrivere pagine serene della storia degli ultras calangianesi, rinnovando gradualmente in amicizia il vecchio gemellaggio con la Curva Mare di Olbia (presenziando durante la finale play-off a Sassari tra Torres ed Olbia, il 29 maggio 2016) ed una bellissima e legata amicizia con i vicini di Luras, oltre alle simpatie ricevute da Carbonia, Cagliari, Nuoro, Nulvi e dai vecchi ultras di Olbia (Brigate Bianche anzitutto) gemellati con le B.G.R.

MCMV

Annunci